Cavalli a Roma per il sociale

L'impegno Asi per il sociale tocca, durante Cavalli a Roma, alcuni punti sensibili che trovano nel mondo equestre spazio e opportunità: è ormai noto come la vicinanza con il cavallo faciliti processi di inserimento sociale che si sono “inceppati” lungo il percorso delle persone, per problemi di salute o di disagio sociale.

Musica, shopping, food & fun!

Il padiglione 4 sarà poi quello della musica, del ballo e del divertimento fino a tarda notte. Atmosfere squisitamente western, con la grande pista in legno della Country Dance, sulla quale decine di ballerini con tipici cappelli western e stivali texani daranno vita alle colorate coreografie di gruppo dei balli “da saloon”. Tutti i giorni, dal venerdì alla domenica, musica e animazione saranno non stop (Venerdì e Sabato fino a mezzanotte, Domenica fino alle 19), e tre volte al giorno alcuni fra i più noti Maestri Italiani del mondo country terranno stage di line dance per tutti i livelli di difficoltà: anche per tutti coloro che vogliono provare la loro prima “line”, ai quali spiegheranno i rudimenti e i passi più semplici. In console, solo dj professionisti che proporranno la migliore country music in arrivo dagli Stati Uniti.

Spettacolo in fiera!

Agonismo, cultura e didattica a parte, il “resto” della Fiera sarà come sempre un rutilare ininterrotto di attività e show: prime fra tutte le emozionanti serate dello Spettacolo Equestre, in programma al venerdì e sabato sera e alla domenica pomeriggio con una formula molto interessante per i visitatori, e soprattutto per le famiglie: lo Spettacolo non avrà più come gli scorsi anni un biglietto separato ma sarà compreso in quello di ingresso alla manifestazione.

Splendidi muli, tutti da conoscere!

Una delle animate aree esterne ai padiglioni sarà dedicata alle molteplici, e in Italia ancora poco note, qualità dei muli montati e attaccati. Il Villaggio del Mulo Montato, realizzato a cura dell’omonima associazione, riserverà davvero molte sorprese riguardo alle capacità di questi splendidi equidi.

Il fascino delle redini lunghe

Cavalli a Roma dedica ben due campi gara alla favolosa disciplina degli Attacchi, uno in sabbia dove si esibiranno i binomi del neo costituito, omonimo settore della Fitetrec-Ante, e uno in erba per i “legni” del Gruppo Italiano Attacchi, che segue invece il regolamento della Fise.

Comunicare con i cavalli

Negli ultimi 20 anni gli studi e l’esperienza su come riavvicinare al genere umano l’anima ancestrale dei nostri cavalli, ferita da secoli in cui li abbiamo solamente mangiati e sfruttati, ha fatto passi da gigante, con diverse scuole di pensiero e diversi metodi tutti rigorosamente basati sulla conoscenza profonda delle loro caratteristiche etologiche, sull’instaurare una comunicazione a due vie e, soprattutto, sulla più assoluta assenza di violenza.