Tutto il reining di Roma


Pronto - e scaricabile da questo sito alla voce “eventi e gare” - il programma del grande Internazionale di Reining che ancora una volta avrà nella Capitale un palco privilegiato: torna, con i suoi 50mila dollari di montepremi, l’NRHA Rome Shoot-In, che ormai da tre anni inaugura la stagione europea dei grandi trofei di Reining validi per la corsa ai titoli mondiali e continentali sotto l’egida della National Reining Horse Asociation americana (la casa madre della specialità). 

 

Solo poche settimane fa a Oklahoma City, durante la più prestigiosa competizione di reining al mondo, l’NRHA Futurity, si è tenuta la grande Open che chiude l’anno agonistico per quanto riguarda il World Ranking internazionale della specialità. L’appuntamento finale in Usa prende il nome di Shoot-Out: ma dove inizia per i reiner europei la scalata ai titoli mondiali? Proprio dall’NRHA Rome Shoot-In, che con i suoi 50mila dollari sarà ancora una volta la gara dal maggior montepremi garantito proprio dopo il sontuoso Shoot-Out, e per questo vedrà affluire a Fiera Roma il meglio tra i cavalli e i cavalieri open e non pro del Vecchio Continente.

Un’importante novità arricchisce poi il palinsesto per l’edizione 2017 del Concorso di Reining, che vedrà l’aggiunta di due nuove categorie: uno Special Event Junior Reining 4-5 anni Open e Non pro ufficializzato dall’American Quarter Horse Association statunitense e dalla sua affiliata italiana AIQH, con ben 10mila euro di montepremi; e uno Special Event Reining Jackpot riservato ai cavalli di razza Paint.
Tornerà naturalmente anche la prima tappa del Campionato Regionale LRHA, che rappresenta sempre per i cavalieri laziali un inizio prestigioso e “festaiolo” della nuova stagione agonistica.

Nella foto gli NRHA Rome Shoot-In Open Champions 2016, Bernard Fonck e What A Wave