Splendidi muli, tutti da conoscere!

Una delle animate aree esterne ai padiglioni sarà dedicata alle molteplici, e in Italia ancora poco note, qualità dei muli montati e attaccati. Il Villaggio del Mulo Montato, realizzato a cura dell’omonima associazione, riserverà davvero molte sorprese riguardo alle capacità di questi splendidi equidi.

 

Non tutti sanno che in alcune zone del mondo i muli sono quasi più quotati dei cavalli, per alcune loro peculiarità che li rendono particolarmente adatti a certe specialità sportive e da diporto; pensiamo agli attacchi, o ai lunghi trekking per i quali la loro proverbiale robustezza è una carta vincente: ma in realtà sono in grado di fare molto altro.

Ora i magnifici Lungheorecchie hanno anche in Italia i propri paladini e la cultura del mulo sta piano piano diffondendosi: mai più umiliati con some pesanti, maltrattati e considerati “parenti poveri del cavallo”. L’Aimm, Associazione Italiana Muli Montati, nasce 5 anni fa da un gruppo di appassionati che piano piano stanno dimostrando (anche agli addetti ai lavori) come montare i muli sia un’attività divertente e ricca di soddisfazioni. Invitati più volte a partecipare al Gran Galà D’Oro di  Fieracavalli con il loro emozionante Carosello di dieci splendidi Lungheorecchie, questi binomi fuori dall’ordinario saranno presenti a Cavalli a Roma per spiegare che, a chi ha saputo capirli, i muli hanno già potuto dimostrare le loro molte attitudini anche sportive, la splendida capacità di apprendimento a volte anche superiore a quella del cavallo, oltre che la loro incredibile intelligenza e il fatto che la proverbiale testardaggine sia solo una leggenda metropolitana.