Saltando sul “fondo” dei Grandi

A Roma si fa sinergia per il benessere dei cavalli. È discreta ma fondamentale la collaborazione tra la tappa italiana del Longines Global Champions Tour e Cavalli a Roma.

 

Giunta nella capitale in occasione del suo decimo anniversario, e tornata anche nell'edizione 2016, la Formula 1 del cavallo ossia il circuito mondiale Longines Global Champions Tour ha confermato ancora una volta la propria filosofia: quella di unire sport con elevati standard tecnici e benessere dei cavalli. La sinergia voluta dai dirigenti del Global con Cavalli a Roma ha proprio questo scopo: che nella disciplina olimpica del Salto Ostacoli cavalli e cavalieri possano essere tutelati al meglio e avere a disposizione un fondo con le più elevate caratteristiche tecniche.

I binomi partecipanti al Fixdesign International Show Jumping salteranno dunque sul terreno dove nel mese di settembre, allo Stadio dei Marmi Pietro Mennea, si sono confrontati i migliori del mondo. La proficua collaborazione, messa in atto grazie al lavoro congiunto di Eleonora di Giuseppe (direttore dell'edizione italiana del celeberrimo “Global”) e Giancarlo Doardo, Event Director della grande Fiera capitolina, si colloca nell'ambito di una più ampia sinergia che coinvolge già alcuni tra i principiali eventi equestri in Italia.